L’allergia

Con marzo e larrivo della primavera si mette la salute al riparo ricorrendo ad antistaminici, colliri, spray nasali per poter combattere un nemico comune alla maggior parte della popolazione mondiale, l’allergia. Le allergie sono delle malattie che sono basate sull’incapacità del sistema immunitario a riconoscere come nocive alcune sostanze. E' come se il sistema immunitario non rispondesse più in maniera adeguata: questa incapacità coinvolge un organo o un sistema. Tendenzialmente, il sistema più colpito è quello respiratorio, mentre gli organi più interessati sono gli occhi e il naso. Una delle patologie più diffuse durante le stagioni allergiche è la rinite allergica.

allergie primaverili

La rinite allergica: che cosa è? Quali sono i sintomi?

La rinite allergica è un disturbo sintomatico che può colpire il naso, la gola e gli occhi. E' conosciuta anche con il termine “raffreddore da fieno” e rappresenta una problematica molto comune.

La causa della rinite allergica, come già detto prima, è l’incapacità delle difese immunitarie di intervenire nel momento in cui i pollini rilasciati dai diversi di tipi di piante entrano a contatto con il nostro organismo. Essendo i pollini sostanze molto piccole e volatili, penetrano nel nostro organismo tramite il naso e si depositano all’interno infastidendo maggiormente il naso, la gola e gli occhi.

I sintomi della rinite sono: naso chiuso, starnuto, prurito agli occhi.

La congiuntivite allergica: che cosa è? quali sono i sintomi?

La congiuntivite allergica, come già suggerisce il nome, interessa gli occhi. La parte dell’occhio che viene irritata da questi agenti esterni  è la congiuntiva, una membrana che riveste la parte interna della palpebra e avrebbe lo scopo di proteggerla. I sintomi che riguardano questa patologia sono: prurito all’occhio, lacrimazione, arrossamento oculare, gonfiore o secchezza degli occhi e fotofobia.

La soluzione alla rinite allergica: Fexallegra

Fexallegra compresse è un farmaco di automedicazione indicato negli adulti e nei bambini a partire dai 12 anni per il trattamento della rinite allergica stagionale. Agisce contro i sintomi come starnuti, bruciore, lacrimazione arrossamento agli occhi, irritazione della mucosa del naso e naso che cola o chiuso causato dall’allergia stagionale.

La soluzione alla congiuntivite allergica: Fexactive

La Sanofi, casa produttrice di Fexallegra, ha immesso nel mercato anche un prodotto specifico per la congiuntivite allergica: Fexactive. Il prodotto è stato immesso nel commercio sia in versione monodose che a flaconcino. Fexactive aiuta a risolvere tutti quei sintomi legati alla congiuntivite allergica come: fotofobia, lacrimazione, sensazione di corpo estraneo, dolore.

 Per saperne di più sui prodotti ed eventualmente procedere all'acquisto, CLICCA QUI