Contrastare i segni dell’invecchiamento è il trend delle linee cosmetiche più importanti. Entriamo insieme nell’universo AntiAge alla scoperta di trucchi, rimedi e consigli per mantenere un aspetto giovane e gradevole. Il semplice fatto che tu stia leggendo queste righe vuol dire che hai già raggiunto un importante risultato, cioè essere cosciente di avere una necessità: riprendere il controllo del proprio corpo e della propria salute. Ben fatto! Raggiungere un aspetto giovanile può, in alcuni casi, nascondere insicurezze e incertezze che nascono da una insoddisfazione di tipo estetico, quindi superficiale. Inutile dire che la felicità esteriore proviene da una certa cura e attenzione verso il proprio corpo e verso il proprio organismo. In sostanza, il ringiovanimento è un processo che può portare risultati naturali, spontanei, frutto di abitudini e pratiche di vita sane. Solo attraverso il controllo del proprio corpo e, in secondo luogo, l’utilizzo abbinato di uno specifico prodotto eutrofico cutaneo, ossia un cosmetico per la pelle, è possibile ottenere risultati visibili e soddisfacenti.

Inestetismi cutanei e invecchiamento pelle: cosa fare prima di andare in farmacia

Lo stress e le frenesia della nostra vita, divisa tra faccende personali, relazioni col mondo esterno, lavoro, preoccupazioni o semplicemente felici eventi come gravidanze o, ancora, brusche interruzioni di attività sportive, rischiano di produrre effetti devastanti per il benessere della pelle. Le smagliature sono lì ad attendere fianchi, glutei, gambe da una certa età in poi. Oppure, altri inestetismi cutanei assai frequenti come la cellulite o le macchie senili sull’epidermide, possono giungere a provocare abbassamento dell’autostima e conseguenti difficoltà di tipo sociale-relazionale.

Invecchiamento pelle

Prima di consigliarti uno specifico prodotto eutrofico cutaneo, è bene stabilire alcuni punti circa il comportamento e le abitudini da instaurare per poter procedere a trattamenti estetici attraverso prodotti antiage.

Un semplice modo per abbassare stress e recuperare energia è riposare. Attraverso il sonno il nostro sistema si ricarica. Senza ombra di dubbio è il rimedio anti invecchiamento più economico e, contemporaneamente, sottovalutato. Dormire poco fa male alla salute e alla pelle: provoca arrossamento dell’occhio, borse ed occhiaie, rigonfiamento, risultando in un aspetto spento, poco vitale.

E dopo aver riposato bene sarà importante disintossicare e depurare il corpo: vuol dire eliminare scorie e tossine in accumulo. Bere tanta acqua durante la giornata aiuterà i processi rigenerativi della pelle e, grazie all’azione drenante e depurativa, rimette a posto l’organismo, consentendo il generale benessere interiore, che troverà manifestazione anche sulla pelle.

La pelle è, di solito, un forte indicatore dello stato di salute e benessere della persona. Quella che potrebbe essere definita “prima impressione”: quante volte ci ritroviamo in situazioni sociali in cui la nostra immagine immediata è il nostro biglietto da visita? In un colloquio di lavoro, per esempio, oppure per far colpo su una persona con cui si desidera approfondire i rapporti, magari sullo sfondo di un trascinamento emotivo, sentimentale, sessuale: è evidente come la nostra prima impressione, quella che noi comunichiamo agli altri,  sia capace di influenzare le nostre capacità relazionali e i risultati che desidereremmo conseguire. Insomma, se desideri un corpo sexy devi assolutamente avere cura della tua pelle!

Il benessere della pelle è anche il risultato di una corretta alimentazione. Non significa mettersi a dieta, ma semplicemente osservare un minimo rigore nella scelta del menù settimanale: cibi naturali e integrali aiutano i processi epidermici e di conseguenza aumentano le possibilità di effetti ringiovanenti.

L’invecchiamento, infine, è un processo del tutto naturale, fa parte della vita e in quanto tale va accettato. Certo, raggiungere e superare la quota della terza età mantenendo un corpo in linea ed una pelle liscia come un adolescente, è un risultato che farebbe piacere a molti. Ed esistono abitudini e pratiche da seguire per garantirsi un esito simile.    

Per ottenere risultati visibili e duraturi è consigliabile una strategia mista: affiancare alle già indicate sane abitudini, l’utilizzo di uno specifico eutrofico cutaneo, studiato appositamente per raggiungere tali risultati.

Codexv V10: l’eutrofico cutaneo per la salute della pelle

codex v10 eutrofico cutaneo

Codex V10 è un oleogel eutrofico cutaneo della linea Codex V,  nata a metà anni 90 da un lavoro multidisciplinare, che ha coinvolto ricercatori di diverse aree scientifiche la cui mission è consistita in un molteplice approccio al problema dell’invecchiamento: metabolico, endocrino e immunitario. Il risultato e la possibilità di utilizzo cosmetico-estetico del prodotto ne è solo una naturale conseguenza.

L’oleogel eutrofico cutaneo Codex V10 è realizzato in base a una miscela di frazioni di insaponificabili di oli vegetali e di pollini, che lo rendono un efficace trofico per la cute e le mucose, con sorprendenti effetti antinvecchiamento.

Codex V10: non solo antiage

Codex V10 trova largo impiego non solo come agente anti-age, ma anche come prodotto per il trattamento di inestetismi cutanei comuni e fastidiosi come le smagliature, le ragadi da allattamento, il rilassamento dei tessuti, cicatrici che permangono o che lasciano antiestetiche eredità sulla pelle, l’acne, l’herpes, le macchie senili, i geloni e tanti altri.

E’ assolutamente importante seguire attentamente le informazioni e le istruzioni d’uso del prodotto, poiché un’applicazione impropria potrebbe garantire solo un semplice e netto miglioramento, ma non  l’effetto desiderato. 

  Per  saperne di più sul prodotto ed eventualmente procedere all’acquisto, clicca QUI.