Formicolii, pizzicori, crampi, rigidità agli arti inferiori: a quante donne capita, specie in estate, di soffrire di questi disturbi così tipicamente femminili?

Per di più - oltre al danno la beffa - queste problematiche si accentuano proprio nella stagione in cui vorremmo scoprire le nostre gambe.

Quella sensazione del vento sulla pelle e la bellezza di mini abiti, shorts e minigonne fluttuanti l’attendiamo tutto l’anno per poi, puntualmente, ritrovarci con le gambe pesanti come macigni.

Si trattasse solo di un problema di natura estetica!

Il fatto è che, a farne le spese, è proprio la nostra circolazione sanguigna.

Cerchiamo di scoprire perché siano proprio le donne ad esser maggiormente soggette a gonfiore e pesantezza alle gambe e come fare per trovare sollievo a questo disturbo.

 

Donne: prime vittime del gonfiore
Che le donne siano più toccate degli uomini da questi fastidi, questo è un fatto del tutto noto.

La ragione è da ricondurre agli ormoni sessuali (estrogeni e progesterone) con le loro fluttuanti variazioni. Dalla pubertà ai periodi premestruali, dalle gravidanze alla menopausa, gli ormoni nelle donne sono soggetti a cambiamenti continui e repentini.
A questo si aggiunge l’utilizzo, da parte di alcune, di trattamenti come la pillola contraccettiva o di trattamenti ormonali sostitutivi consigliati nel periodo della menopausa.

Tutto ciò non fa che scombussolare ulteriormente il sistema ormonale femminile, con temibili e, a volte, molto invasive, ripercussioni sulla circolazione del sangue.
 

Menopausa: ecco perché il problema si aggrava

In menopausa il corpo delle donne viene a subire dei bruschi e repentini stravolgimenti.

La colpa? Sempre degli ormoni.

Aumentano ritenzione idrica e di cellulite … e qui il problema delle gambe gonfie e pesanti sembra letteralmente “esplodere”. Il sangue che giunge alla parte inferiore del nostro corpo trova così mille ostacoli, non riesce più a risalire verso il cuore, i vasi si dilatano e il sangue dunque ristagna.

Il risultato è rappresentato da estremità pesanti, con edemi associati a sintomi quali, appunto, crampi e formicolii ed un aspetto delle gambe assai sgradito, che evoca la comune forma di “salsicciotto”.

 

Rimedi utili e naturali per contrastare il problema gambe gonfie

Tra vero e faceto, tra i vari rimedi per alleviare i sintomi dell’insufficienza venosa proposti dal mercato alcuni conquistano un primato in termini di efficacia ed affidabilità.

Tra essi la oxerutina e la troxerutina.

Eccone di seguito rivelate virtù ed efficacia.

 

Oxerutina: l’estratto vegetale ottimo per la microcircolazione

La oxerutina è una sostanza del tutto naturale ottenuta dai fiori e dalle foglie della Sophora Japonica. Essa esercita un'azione antiossidante e favorisce la microcircolazione ed appartiene alla famiglia dei flavonoidi, composti molto diffusi in natura e parecchio noti per la loro azione trofica ed antiossidante.

Essa è utilizzata per la preparazione di alcuni prodotti sia per uso interno che topico.

L’abitudine di assumere per via orale integratori a base di oxerutina e utilizzare con regolarità, sulla pelle, le creme a base di essa si è dimostrata formula vincente per contrastare gli effetti più nefasti della cattiva circolazione del sangue che, anche per via della forza di gravità, tende a scorrere verso il basso con difficoltà a risalire verso il cuore in presenza di alcuni fattori, primi fra tutti quelli ormonali.

 

Troxerutina: alleato della circolazione sanguigna dall’effetto antiossidante

Flavonoide noto per le sue proprietà antiossidanti, la troxerutina favorisce la circolazione e garantisce la sua massima efficacia se impiegato per uso topico.

In particolare, esso è utilizzato nell’impiego di spray nebulizzatori che garantiscono un’applicazione rapida ed uniforme. Il vantaggio sotteso all’utilizzo dello spray è in termini di comodità: la soluzione nebulizzata si assorbe velocemente senza necessità di massaggiare e non macchia i vestiti. 

Anche la comodità e la praticità sono infatti indispensabili per le donne, alle prese con il tempo che non c’è e con il trovarsi sempre fuori casa: esse trovano in un comodo spray dall’uso immediato e diretto una soluzione ai loro mille problemi, anche in condizione di emergenza o di sopravvenuta intensa pesantezza alle gambe fuori casa.

 

La natura dunque ci offre tutto quello che ci occorre per star bene.

Spetta a noi scegliere le soluzioni migliori, con consapevolezza e, se possibile, in un’ottica di prevenzione.